.
Annunci online

Chi, Dove

Mi piace Resta aggiornato con i Feed RSS di questo blog Resta aggiornato con i Feed ATOM di questo blog
add page

antivirus gratis Aggregatore


Albatroferito Albatroferito

Albatroferito

Link
Immagini e Multimedia






Contatore



Siete passati in 314019

News dai blog

Disclaimer

Tutti i testi di questo blog sono di proprietà dell'autore ai sensi della legge n.633 del 22/04/1941. La medesima legge, dell'articolo 171, sanziona penalmente la condotta di chi, senza il consenso dell'autore, riproduce, trascrive, diffonde o pone in commercio l'opera altrui.
Se qualcuno intende usufruirne, è pregato di contattare l'autore per averne il permesso.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

La pubblicazione, totale o parziale, di alcune immagini presenti in questo blog, non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

I commenti sono sempre sospesi in attesa di approvazione.

 Template e Layout
Albatroferito

***



   ULTIMI POST

Caro Diario
Madre
Sotto il neon
Vasco Rossi
Segreti di Stato
Pooktre
Genesi
Colori
Zombie


     LEGGO 

Assalto al PM

L. de Magistris

 


    COLPITO DA

"Un popolo che non ha la dignità, il coraggio e l'onore di ribellarsi, non ha il diritto di lamentarsi."
(A.F.)

"I colori sono parole che non sanno scrivere."
(A.F.)

"Il grande problema della comunicazione è che non si ascolta per capire, ma per rispondere."
(A.F.)

"Non si scende all'Inferno con le pantofole di velluto."
(A.F.)

"La maggior parte delle persone non vuole conoscere la verità ma vuole soltanto essere continuamente rassicurata che quello che già crede, sia vero."
(A.F.)
 

"Quando si ha qualcosa da dire non bisogna tacere. Ma quando non si ha niente da dire è inutile parlare. E farlo sarebbe ridicolo."
(A.F.)
 

"L'ironia è l'ipotenusa del lato intelligente di una persona. Di base, ce l'ha solo chi è all'altezza."
(A.F.)
 

"La storia sarà un'inutile maestra di vita, se continuerà ad avere davanti a sè allievi distratti e disinformati."
(A.F.)

"Il giusto, altro non è che l'utile del più forte"
(Trasimaco) 

"Il cuore ha ragioni che la ragione non può comprendere"
(Pascal)

"Ho capito che puoi avere gli ideali più nobili del mondo, ma alla fine quello che resta sono i vecchi giochi cinici del potere, il sapore del sangue, il gusto della vittoria, l'umiliazione della sconfitta.
Ho capito che, al mondo, nessuno è innocente."
(Enzo Baldoni)

"La mia salvezza è che non capisco bene cosa mi succede intorno, e passo attraverso la vita come un nottambulo sul cornicione, senza farmi male."
(Jacopo Fo)
 



 


 

Vasco Rossi
11 agosto 2011

" Evaporato in una nuvola rossa, in una delle molte feritoie della notte... "

Inizia così Amico Fragile, lirismo completamente autobiografico di Fabrizio De Andrè, arrangiato riarrangiato e propoposto in tutti i suoi concerti.
Nacque in un momento di rabbia, figlia di problemi familiari e di dipendenza dall'alcol, durante una serata tra amici in Gallura -costa nord della Sardegna- dove aveva una casa fin dagli inizi degli anni '70 e dove era solito passare, solitario, intere giornate primaverili. D'estate arrivavano tutti: romani, milanesi, emiliani, toscani e mezza Europa lo invitavano a cena che per lui finiva sempre col chiudersi con la chitarra in mano. Una sera tentò di dire: "Perché piuttosto non parliamo di quello che sta succedendo in Italia..."; nemmeno per sogno, Faber doveva suonare.
Fu così che, dopo essersi ubriacato sconciamente, insultò tutti e evaporando in una nuvola rossa tornò a casa dove, da sbronzo e in un'unica notte, la sua anima inquieta gli suggerì una riflessione sulla fragilità dei rapporti umani, ma, nello stesso tempo, sulla necessità di averne e quindi sul senso di vuoto che nasce quando questi vengono meno o restano superficiali.

Il brano è stato poi inserito anche in uno degli ultimi lavori di Vasco Rossi "Inediti e Rarità", insieme a una struggente e acustica "Sally" e a una fantastica "Angeli" arricchita da uno degli assoli di chitarra elettrica più belli e mai suonati da ... se Dio esiste, è lui che suona e Stef Burns va in play back.
Vasco è un'altra anima inquieta che il 5 agosto dichiara su Facebook "pazza piazza", con parole qua e la in grassetto maiuscolo assediate da puntini di sospensione: “Assumo (da tempo) un cocktail di antidepressivi, psicofarmaci, ansiolitici, vitamine e altro, studiato da una equipe di medici, che mi mantiene in questo “equilibrio” accettabile. (..) Se sono vivo lo devo a loro e a tutta questa valanga di chimica che assumo. NON avrei superato tutte le consapevolezze, le sofferenze e la profonda depressione nella quale ero sprofondato nel 2001”.
E su questo imperfetto, su questo tempo al passato, fiumi di inchiostro sono stati versati da giornalisti desiderosi di indicare il futuro a Vasco Rossi; che invece il futuro sembra averlo ben chiaro viste le sue precisazioni.
Ma loro, i giornalisti, sanno già tutto, con l'anima in pace e forti di una coscienza pulita. Fin troppo facile avere una coscienza pulita, quando non è stata mai usata.
Un'anima inquieta è un'anima consapevole di soffrire, in forte crescita e che è capace di dare.
L'artista, musicista, pittore, scrittore che sia, ma qualunque artista, tira fuori quello che ha dentro, cantando, parlando, scrivendo o colorando -se necessario- le sue debolezze che, in questo modo, diventano la cura. Fino a arrivare alla consapevolezza di sè e guarire.
E non l'ha detto l'ultimo degli albatros, per giunta ferito, ma Freud: "Solo avendo accesso all'inconscio, possiamo apprendere chi siamo e, in virtù di questo, guarire."
Amico mica tanto fragile, se potessi vorrei far arrivare fino a te il vento di Peter Gabriel, unico evangelista laico nel quale io credo. Anche lui è passato attraverso la depressione. E si è cantato, si è curato; il filo spinato ha sciolto i nodi nel suo cuore mentre componeva Don’t Give Up, arrangiava Digging In The Dirt o saltava sopra le note di I Grieve.

Nel tuo prossimo CD suonerà una canzone che oltre a curare le anime di chi la ascolta, guarirà la tua. Se vorrai. 

sfoglia
luglio        settembre